MUSE DI TRENTO CON I BAMBINI – COSA FARE

MUSE DI TRENTO CON I BAMBINI – COSA FARE

10/10/2017 0 Di MammaCheViaggi

Che siate alla ricerca di un’idea per una gita fuori porta o per un week-end in famiglia, il Trentino è sicuramente una regione con moltissime proposte che soddisfano ciascuna esigenza. Una per tutte è sicuramente una visita al Muse di Trento con i bambini.
Il MUSE è uno dei migliori musei scientifici per bambini in Italia, in cui è possibile imparare divertendosi.
I miei figli quando sentono la parola museo normalmente hanno una reazione annoiata, quasi a voler dire “no mamma, perché ci dobbiamo andare????” Ma dopo aver provato il MUSE hanno nettamente cambiato idea. Anzi, ogni tanto mi chiedono di tornarci.

 

muse di trento con i bambini - sala interna

COSA E’ IL MUSE DI TRENTO

Il MUSE è stato progettato da Renzo Piano ed esternamente si presenta con una struttura simile ad una montagna, proprio come quelle che si vedono intorno.
Una cosa davvero positiva di questo museo di Trento è che, per chi come me, si reca in visita con dei bambini piccoli, sono presenti ascensori che coprono tutti i piani, e che l’intera struttura è percorribile con passeggini.
Faccio però presente che non è possibile mangiare o bere durante la visita se non negli appositi spazi vicino agli ascensori.

Osservando il percorso mi rendo conto che le indicazioni per la visita prevedono di partire dall’alto e scendere mano a mano verso i piani inferiori. Questo perché il museo è stato strutturato per partire dalle cime innevate e dai ghiacciai fino ad arrivare all’invisibile mondo del sottosuolo al piano interrato.
Il percorso consigliato è quindi questo, dall’alto verso il basso. Se avete bambini piccoli però vi consiglio un altro metodo di percorrenza.

All’ingresso, se vi recate al Muse di Trento con dei bambini, resterete incantati ad osservare un bellissimo dinosauro. Nel mio caso, il passaggio dal dinosauro alla consegna del biglietto ha necessitato di moltiiiiii minuti.

COSA FARE: IL MAXI OOH!

Vi consiglio, con bambini molto piccoli, di partire da questo livello per un ottimo motivo.
Qui infatti si trova una cosa davvero molto bella e coinvolgente per i bambini fino ai 5 anni. Si tratta del Maxi Ooh!, un ambiente neutro, candido, tranquillo. I bambini possono entrare solo accompagnati da un adulto che poi rimane ad osservare i suoi comportamenti. Ovviamente si può lasciarli esplorare o partecipare con loro alle varie scoperte. In entrambi i casi vi renderete conto di quanto vostro figlio si diverta in questo luogo. Ne vale davvero la pena.
Questo angolo del Muse è composto da due sfere dedicate ciascuna a un senso. Sono i movimenti e le emozioni dei bambini a creare reazioni nelle cose, e negli oggetti. Sono infatti i loro sensi a produrre risultati che gli faranno davvero fare Oooohh!
Perfino il bagno è strutturato perfettamente per loro. Si divertiranno anche a lavarsi le mani ve lo garantisco.

muse di trento con i bambini - dinosauro

 

muse di trento con i bambini - maxi ooh!

VISITA DEL MUSE

Se invece preferite seguire le indicazioni corrette di visita del Muse vi spiego cosa troverete ai vari livelli.
Ascensore o scale e si sale fino all’ultimo piano del Muse. Qui si trova la terrazza dalla quale è possibile ammirare le montagne che circondano Trento e la valle dell’Adige. In questo piano vi renderete conto di quanto il museo stesso sostenga e pratichi l’eco-sostenibilità ed il rispetto per l’ambiente. Sono infatti presenti pavimentazione in legno, pannelli fotovoltaici e sonde geotermiche in grado di gestire perfettamente tutte le necessità del museo. Inoltre vi renderete conto di quanto sia bellissima Trento!

Al quarto piano viene raccontata la formazione dei ghiacciai. Una parete è stata predisposta proprio per toccarne uno ed i bambini rimarranno incantati. Vengono inoltre mostrate le attrezzature indispensabili per le arrampicate e come il clima stia influendo sulle nostre cime ghiacciate.

Altra cosa fantastica a questo piano di questo museo scientifico in Trentino è il tunnel multivisione in cui potrete sentirvi immersi tra le cime. Allenerete udito e vista con rumori ed immagini che vi riempiranno di meraviglia.

muse di trento con i bambini - ghiacciaio

Al terzo piano si trovano gli animali del bosco di cui è possibile sentire il verso o osservare il loro comportamento in natura, ed i percorsi didattici per i bambini dai 4 ai 9 anni.
Il secondo piano si rivolge alla geologia.La formazione dei vari pericoli naturali come le valanghe, i terremoti, e tutto ciò che comporta un rischio per l’uomo. Anche in questo spazio i bambini possono provare a giocare per imparare come funzionano questi eventi e come comportarsi in caso di pericolo. Divertente ed istruttivo come una lezione a scuola.

Il primo piano del Muse è un libro aperto sull’era preistorica. Impressionanti sono gli uomini primitivi ricostruiti in cera. Vi garantisco che rimarrete sconcertati dalla perfezione di queste figure. Mia figlia pensava fossero veri! Troverete tutto lo sviluppo umano. Da Neanderthal all’homo sapiens, con la scoperta del fuoco. Preparatevi ad una pioggia di domande da parte dei vostri figli.

muse di trento con i bambini - bosco

muse di trento con i bambini - sfera

Il pianoterra è il punto in cui si entra al museo.

INGRESSO DEL MUSE DI TRENTO CON I BAMBINI

Il piano dove si trova l’ingresso è il preferito dai bambini in quanto sono presenti molti giochi con cui imparare provando. Fisica e scienza la fanno da padrone. Da qui i bambini faticano a spostarsi perché pensano di trovarsi in un parco giochi al coperto. In realtà stanno imparando e comprendendo fenomeni fisici e meccanici per noi ovvi, ma che in realtà non lo sono. Illusioni ottiche, distribuzione dei pesi, fenomeni termici, gravità e molto altro. In questo piano, come spiegavo prima, si trova anche il Maxi Ooh! Per i bambini fino ai 5 anni.

All’esterno un ampio giardino in cui lasciare un po’ liberi i bambini, in cui rilassarsi, fare merenda o passeggiare circondati da un ambiente super rilassante come quello tipico del Trentino.

muse di trento con i bambini - ingresso giochi

INFORMAZIONI PRATICHE

Biglietti

Il biglietto di ingresso al MUSE costa 10 euro l’intero e 8 il ridotto, ma per le famiglie è possibile risparmiare con i pacchetti due adulti con figli minorenni a 20 € o un adulto con figli minorenni a 10 €
Cosa non di poco conto, la prima domenica del mese, il Muse aderisce al progetto dell’ingresso gratuito ai musei.

Per il Maxi Ooh! un adulto e un bambino (0-5 anni) 2 € oltre al biglietto MUSE
Il Muse prevede moltissime mostre temporanee. Consultate il sito internet per vedere quelle disponibili al momento della vostra visita.

Struttura/Parcheggio/Ristorazione

Al piano interrato si trova un parcheggio coperto a pagamento in cui è possibile lasciare l’auto senza il bisogno di perdere tempo a cercare un posto lungo le strade vicine con tutti i problemi annessi.

All’ingresso del museo, vicino alla biglietteria, si trova un bar/ristorante in cui potrete pranzare o anche solo fare una pausa caffè, ed un negozio di souvenir davvero molto ben fornito e molto carino. Ho trovato per esempio alcuni libri di difficile reperibilità in altre librerie in quanto specifici per l’infanzia e la crescita.

Cosa ci è piaciuto.

Il Muse di Trento è davvero a misura di bambino. E per noi adulti è bello tornare un po’ bambini ed allo stesso tempo scoprire cose che non conoscevamo o che magari avevamo dimenticato. Nel periodo della nostra visita era in corso una mostra che spiegava l’estinzione delle varie specie. Tra cui la prossima possibile estinzione: la nostra. E’ stata una mostra davvero interessante ed allo stesso tempo inquietante.

Cosa è piaciuto a loro.

I miei bambini sono impazziti per il piano dei giochi ovviamente. E per i dinosauri. Curiosissimi di capire come potessero esistere animali così grandi e soprattutto come sia possibile che si siano estinti. Di conseguenza, da parte della più grande sono partite una serie di domande a cui dare risposta.