GROTTE DI FRASASSI CON BAMBINI

GROTTE DI FRASASSI CON BAMBINI

17/10/2017 0 Di MammaCheViaggi

Da parecchio tempo volevo visitare le Grotte di Frasassi con i bambini, ma non avevo mai avuto occasione di farlo.
L’occasione si è presentata con una vacanza sul mare di Senigallia. Le grotte si trovano infatti nell’entroterra marchigiano, a poca distanza dal mare.

grotte di frasassi con bambini - estasi

Quale sarà stata l’espressione degli speleologi che hanno scoperto le Grotte di Frasassi?
Questa è la domanda che ci si fa quando si entra e ci si ritrova di fronte a così tanta bellezza.
Questa è la domanda che ti fai dopo esserti ripreso dalla tua espressione inebetita, estasiata, meravigliata. E tutto il resto. Nessuna parola riesce a descrivere il sentimento che si prova in questo luogo magico. Vedi solo l’immensità e la potenza della natura.
Ho sempre sentito parlare delle Grotte di Frasassi. Ed ho sempre avuto la curiosità di visitarle, soprattutto perché è una meta perfetta per le famiglie con bambini, anche piccoli, come noi. Per anni ho raccolto i biglietti informativi ma ogni anno mi rendevo conto che la distanza da percorrere si sarebbe fatta sentire, dato che le grotte si trovano nell’entroterra delle Marche, all’interno del parco naturale della Gola della Rossa e di Frasassi.

Queste grotte prendono anche il nome di Grande Grotta del Vento per le correnti d’aria che le percorrono e che ne hanno permesso l’individuazione.
Per le Grotte di Frasassi dobbiamo ringraziare gli speleologi che, per casualità, hanno trovato un punto nel terreno in cui hanno sentito passare dell’aria. Da lì, hanno lasciato cadere un sasso, che non faceva mai sentire l’arrivo. Da quel momento in poi è stata tutta una scoperta.
Percorrere la strada che porta alle Grotte di Frasassi è già di per sé un’emozione. La curiosità che ci scava dentro, inconsapevoli di quello che ci aspetta all’interno. Un depliant informativo non può rendere l’idea di quel che c’è oltre la porta che ci separa da ciò che c’è all’interno. Son curiosa io, adulta, figuriamoci un bambino che le grotte quasi non sa cosa sono. Il mio bimbo di due anni ha passato tutto il tempo a chiedermi cosa avrebbe visto, perché proprio non capiva 😀

grotte di frasassi con bambini - candeline

VISITA

Dopo le spiegazioni della guida percorriamo il tunnel che porta all’ingresso vero e proprio delle grotte. Quando la porta si apre, camminiamo alla cieca, persi come siamo ad osservare ciò che abbiamo di fronte. I piedi si muovono da soli, la testa non riesce più a formulare un pensiero. Gli occhi spalancati, l’espressione sbalordita, la testa che si sposta da una parte all’altra per cercare di capire la vastità di ciò che ci appare. Un’immensa sala piena di stalattiti e stalagmiti. Gocce d’acqua, un soffio d’aria che ti percorre il corpo.

Un’enorme grotta, l’Abisso Ancona, in grado di contenere per dimensione il Duomo di Milano, scavata dal tempo e dall’acqua, piena di stalattiti e stalagmiti che brillano davanti ai nostri occhi. È come aprire una porticina e trovarvi un immenso tesoro. Le Grotte di Frasassi sono il tesoro della montagna.
Le formazioni carsiche sembrano piccole, ed invece sono enormi. Creazioni di anni, di piccole gocce d’acqua.
Alcune stalagmiti sembrano piccolissime ed invece la guida ci fa notare che sono alte 20 metri. Alcune stalattiti sembrano piovere dall’alto innocue, mentre invece siamo sotto lame lunghe 10 metri. Incredibile!
Tutto ciò perché in spazi così ampi l’occhio umano perde il senso della misura. E le cose ci sembrano piccole mentre in realtà sono enormi.

grotte di frasassi con bambini - laghetto

grotte di frasassi con bambini - burro

Le Grotte di Frasassi vengono anche chiamate Grande Grotta del Vento a causa delle correnti d’aria presenti all’interno e che ne hanno permesso la scoperta. La guida vi spiegherà benissimo come è avvenuta la scoperta di questo incredibile luogo.

COME IN UNA FIABA

Le varie sale che troviamo all’interno hanno nomi quasi fiabeschi. Nomi assegnati dagli speleologi per orientarsi all’interno delle grotte.
Sala delle candeline, Sala dell’orsa, Gran canyon, i Giganti, l’Angolo di paradiso, le Canne d’organo e altre.
Ogni sala ti lascia senza fiato per ogni sua particolarità. I laghetti, stalattiti di un colore talmente bianco da sembrare burro, formazioni calcaree con forme perfette, riflessi meravigliosi che riempiono di bellezza i nostri occhi.
Ad ogni formazione che osserviamo i bambini si divertono a dare una somiglianza. E così ti rendi conto che ti sembra ci sia un gatto e poi un fantasma, una tenda e una zucca, una strega e poi un maialino.
E così, ciò che noi adulti guardiamo estasiati, i bambini guardano divertiti.

grotte di frasassi con bambini - colonna

PERCORSI

Il percorso turistico standard delle Grotte di Frasassi è quello più usato dalle famiglie con bambini e dura circa 1 ora e 30 minuti, ed è appunto pensato per essere visitato anche da bambini. Quindi si trovano delle passerelle metalliche con parapetti a sbarre che impediscono ai bambini di farsi male e di evitare di scivolare. I passeggini però si possono portare solo per il primo tratto in cui non sono ancora presenti scale. Da quel punto in poi i bambini vanno tenuti per mano o in braccio o negli zaini se sono troppo piccoli per camminare.

Ci sono anche altri due percorsi alternativi, quello speleo avventura percorso azzurro, e quello speleo avventura percorso rosso, ma non vanno bene per famiglie con bambini molto piccoli.
I percorsi speleo avventura vanno prenotati e partono dai 12 anni di età.
Per il percorso azzurro la durata è di circa due ore, mentre per quello rosso di 3 ore.
Il percorso azzurro è strutturato in brevi arrampicate, cunicoli, strettoie e scivoli. Il fondo è leggermente sconnesso e scivoloso.
Il percorso rosso presenta una difficoltà superiore a quello azzurro quindi è consigliato a chi ha già effettuato quello azzurro e ai più esperti.

CONSIGLI

La cosa fondamentale, soprattutto se vi recate alle Grotte di Frasassi con i bambini, è portare un maglioncino o una giacca pesante per voi e per loro in quanto la temperatura interna è di 14 gradi tutto l’anno. Quindi anche in estate ci si copre. Altra cosa importante sono le scarpe. Il percorso interno è molto scivoloso ed è strutturato con gradini e passerelle, quindi meglio preferire delle scarpe comode per evitare di scivolare.

La visita alle Grotte di Frasassi è perfetta per le famiglie con bambini, ma è necessario lasciare i passeggini all’ingresso quindi, se avete bambini molto piccoli, meglio attrezzarsi con zaino, marsupio o fascia.

All’interno delle grotte ovviamente non sono presenti i servizi igienici, ma al parcheggio e all’ingresso delle Grotte ce ne sono diversi.

grotte di frasassi con bambini - passerella

 

INFORMAZIONI UTILI

Come arrivare

Per raggiungere le grotte bisogna prendere l’uscita di Ancona nord dell’autostrada A14 e proseguire sulla superstrada SS76 Ancona-Roma, uscita Genga.
Una volta giunti a destinazione è possibile parcheggiare l’auto gratuitamente e recarsi a prendere il biglietto (se non l’avete prenotato).
Una volta assegnato il vostro orario di ingresso verrete chiamati per recarvi alla zona “bus navetta” (L’ingresso é ogni 10 minuti)
Da qui tutto il gruppo verrà portato mediante un pulmino all’ingresso delle grotte dove una guida vi accompagnerà alla scoperta di questa meraviglia.

Orari

Dal 1 marzo al 31 Ottobre dalle 10 alle 17
Dal 1 Luglio al 15 Settembre dalle 10 alle 18
Agosto, orario continuato con ingressi ogni 10 minuti.
Nei ponti orario continuato dalle 9,30 alle 18 con ingressi a frequenza variabile.
Dal 1 novembre al 28 febbraio dalle 11,30 con orario di chiusura variabile dalle 15,30 alle 17 in base al giorno della settimana.
Chiuso il 4 dicembre, il 25 dicembre e dal 10 al 30 gennaio.

Biglietti

Il costo del biglietto è di 18 euro per gli adulti, 12 euro per i bambini da 6 agli anni e gratis sotto i 6 anni
I biglietti possono essere prenotati. Nel caso di prenotazione è necessario recarsi alla biglietteria 30 minuti prima dell’orario prenotato.

Dove mangiare

Nella zona dei parcheggi avrete a disposizione una serie di bar dove poter acquistare cibi e bevande. È comunque possibile portarsi tutto da casa e sedersi alla pineta con parco giochi per i pasti. In alternativa, nella zona parcheggio troverete chi vi fornirà biglietti da visita di vari ristoranti nella zona.

Per ulteriori informazioni il sito di riferimento è http://www.frasassi.com/

COSA CI E’ PIACIUTO

Le grotte sono pura meraviglia. E’ davvero difficile spiegare a parole quel che ci si trova di fronte. Emozionante. Tutto.

COSA E’ PIACIUTO AI BAMBINI

Trovare forme diverse in ogni formazione calcarea li ha divertiti davvero moltissimo. Non si sono annoiati di certo.